Penalizzazione pensione anticipata

La pensione anticipata è conseguibile, oggi, con 41 anni e 10 mesi di contributi per le donne e 42 anni e 10 mesi per gli uomini, ma in caso di liquidazione di pensione con un età inferiore a 62 anni, la norma prevede l’applicazione, sulla quota retributiva, di una penalizzazione percentuale che varia a seconda degli anni che mancano ai 62 di età.
Detta penalizzazione è sospesa fino al 31.12.2017.
Ti aspettiamo presso i nostri uffici per verificare con te la tua posizione previdenziale

No tax area per i pensionati

Si tratta di una misura di carattere fiscale che innalza la soglia di esenzione dal pagamento delle imposte, collocandola a € 8.000 per i pensionati al di sopra dei 75 anni e a € 7.750 per i restanti.
Il tutto si traduce in una somma, seppur minima, che invece che essere versata rimarrà nelle tasche dei pensionati.

 

Cumulo riscatto laurea e riscatto astensione facoltativa

Fino ad oggi non era possibile chiedere il riscatto, ai fini pensionistici, del periodo di astensione facoltativa qualora fosse già stata fatta richiesta di riscatto della laurea o viceversa.
Con la legge di stabilità 2016 tale incumulabilità viene di fatto abrogata.
La norma ha valore retroattivo.

               

 

2° Incontro nazionale con i giovani del Servizio Civile Inac

Lo scorso 21 gennaio a Roma si è svolto il 2° Incontro nazionale del Servizio Civile Inac a cui hanno partecipato oltre 100 giovani impegnati nel Servizio Civile presso gli uffici del patronato in tutta Italia. L'INAC, ente di 1a Classe con sedi in tutte le regioni d'Italia ed aderente dal 2015 alla CNESC-Conferenza nazionale enti di servizio civile, ha scelto di accreditarsi e progettare nel campo del servizio civile nel 2006, spinti da alcune precedenti esperienze positive e dalla volontà di misurarsi con un modo nuovo di essere patronato. Obiettivo di questo impegno: collegare le finalità del Patronato nella difesa dei diritti sociali dei cittadini, soprattutto nell'attenzione verso gli anziani e nell'accoglienza verso gli stranieri, con quelle del Servizio Civile Nazionale, della "difesa della Patria" e del coinvolgimento dei giovani.
All’incontro sono intervenute molte delle personalità attualmente in campo nel Servizio Civile Nazionale che si sono confrontate insieme alla dirigenza nazionale dell’Inac in una tavola rotonda sulle esperienze e le prospettive future di Servizio Civile; molti dei giovani volontari hanno raccontato le loro esperienze e come le stesse abbiano dato loro modo di maturare e di approcciarsi al difficile mondo del lavoro.

Trovi tutte le informazioni presso i nostri uffici.